verbale-cd-5mag2010

Verbale CD 5mag2010 presso Bottega Centro del Pappece

Presenti
Iaia, Giuseppe, Marina, Alessandra, Adele e Giovanna

RICORDARSI DI AVVERTIRE SEMPRE IN BOTTEGA DELLE NOSTRE RIUNIONI (GIOVANNA FRANZESE O ENRICO)!!!!!!!

1- Per i nuovi soci, come si procede? Per evitare incasinamenti nelle registrazioni sul registro soci, conto gas gestito da Giuseppe e conto gas web, occorre che le adesioni di nuovi soci vengano raccolte SOLO durante le assemblee da GIUSEPPE o IAIA; e se il nuovo socio non può essere presente, delega il socio che lo ha presentato, consegnando la scheda COMPLETA DI TUTTI I DATI, e i 10€.

2- Nella prossima assemblea del 12 maggio, si deve versare la quota anno 2010, e compilare la nuova scheda, completa di tutti dati. Coloro che non rinnoveranno nell’assemblea o non manderanno un mail di rinnovo saranno dichiarati decaduti, previo mail di avviso di scadenza .
(Data delle assemblee, se continuano di mercoledì Alessandra non potrà essere praticamente mai presente. Alternare fra lunedì e venerdì, vedi anche turni di Giuseppe)

3- Statistiche, per il prossimo anno tra le informazioni del conto gas e il calendario google, saremo in grado di ricostruire tutta la vita dell’Associazione. Ad oggi i dati sono disomogenei e non si può fare molto. Per facilitare la rilevazione dei dati, si userà un format unico per il riepilogo ordini, in cui oltre ai dati quantitativi per il conto gas, saranno chieste info di tipo qualitativo (quanti i gasisti, quanti “gli amici di”, quanto kili/litri/paia …, quanti e chi hanno gestito la call e la consegna, …)

4- Priorità. Abbiamo discusso spesso nelle ultime assemblee se e con quali criteri vogliamo stabilire priorità nelle nostre attività. Attualmente abbiamo in corso 4 filoni:

a. Acquisti/ordini/visite produttori/… diciamo la gestione standard di un gruppo di acquisto solidale

b. Il DES e le PES

c. I contatti e la messa in rete con gli altri GAS

d. Formazione/eventi/rapporti e collaborazione con la cooperativa

A nostro avviso sono TUTTE EGUALMENTE IMPORTANTI, e di uguale priorità. I 4 filoni sono tutti aspetti diversi dello stesso progetto di cambiamento degli stili di vita e di contaminazione di un territorio su una linea di sviluppo solidale.
Si ribadisce che siamo impegnati su molti fronti, vanno sollecitati tutti a partecipare, e che dobbiamo stare attenti a non prendere nuovi impegni. I fronti aperti sono attualmente più che sufficienti ;-) Occorrerà fare ad un certo momento, il punto della situazione e capire come e se riusciamo a seguire i vari filoni.
Il bilancio preventivo è legato a queste scelte.
Si è parlato della richiesta che ci ha fatto Amnesty, nel direttivo nessuno di noi si può impegnare. Per questo, come per eventuali ulteriori inviti, si lancerà un doodle, e se nessuno risponde si declina l’invito

5- Preparazione materiali 8 maggio
Vanno preparate le schede dei prodotti (arance emilio, olio, …)
Marina plastica altre foto, Iaia ha preparato 3 schede plastificate. Il materiale informativo che stiamo preparando formerà il nostro “corredo” quando saremo presenti ai vari banchetti.

6- Si è deciso di inviare un’email personale a tutti i gasisti che non risulta abbiano partecipato ad alcuna attività, per sollecitare partecipazione. Giovanna e Iaia preparano bozza , che verrà poi visionata dal direttivo, elencando i prossimi impegni e chiedendo di attivarsi almeno per uno degli impegni prossimi:

a. Ordini: pecorino, parmigiano, pasta, latticini, aglio, pomodori x conserve, nespole e fichi emilio, scarpe estive, carciofini, …(dalla chiamata del prodotto, alla ricezione dello stesso, al trasporto ai vari gasetielli)

b. Il fresco settimanale va presidiato, e non può essere solo Massimo. E comunque, in caso di assenza di Massimo, ci vuole sostituto, ieri ci sono state molte lamentele in bottega centro.

c. Le PES

d. Le visite ai produttori

e. I turni in bottega (centro o vomero)

f. Gli incontri con gli altri GAS

g. Il 23 maggio a Scampia

h. Altri eventi

È attivo un calendario google sul nostro sito dove è possibile visionare i vari eventi . A breve sarà possibile per ognuno collegarsi ed inserire la propria preferenza partecipativa.

7- Gestione DES e PES
Ci sono perplessità sul fatto che i rappresentanti del gruppo abbiano autonomamente deciso l’impegno di 10€ a piazza senza passare prima per l’assemblea. Si ribadisce che ogni decisione va rimandata al gruppo, e questo è tassativo per gli impegni di tipo economico

8- Giuseppe propone di incentivare gli incontri del CD, sia con cene meno stringenti sui tempi, sia tramite e-mail per discutere su tempi più lunghi della quotidianietà della vita del gas. Questo senza voler decidere per l’assemblea, ma solo per meglio approfondire delle problematiche. Giuseppe approva anche l’idea di iaia di fare altri incontri conviviali dell’assemblea

9- Partirà la call per le Astorflex estive. Anche tenendo conto delle discussioni sorte nel gas in merito alla politica di astorflex, si è però deciso di dar credito alla ditta nell’idea di spingerli ad un’ uniformità nelle modalità di produzione e di continuare con loro a discutere del problema.

10- Gruppo Crisi per la Cooperativa. Alessandra ha partecipato ieri alla riunione gruppo crisi della coop, impegnato a reperire i fondi necessari a ripianare il buco di 25.000 già previsto per il prox anno. La cooperativa chiederà al GAS un contributo fisso per gli spazi. È un argomento lungo, su questo è necessario più tempo

Chiudiamo la riunione alle 20.40.

Unless otherwise stated, the content of this page is licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License