Verbale APS CD 2ott09

Verbale riunione direttivo APS Gas Friarielli del 2 ottobre 2009-10-03
Presenti: Iaia Masullo, Giuseppe Fiore, Massimo Lampa, Giovanna D’Alonzo

OdG

1) questione delle associazioni: fino a che punto accetteremo il travaso
gas-friareilli vecchio tipo—-> associazione? è da definire chiaramente chi siamo, altrimenti tutti i referenti prodotto impazziranno

2)le maggiorazioni/contributi volontari

3) una serie di dubbi "finanziari" che avevamo già la scorsa volta e tutti i nuovi obblighi.

4) all'interno del direttivo divisione dei compiti, delle linee da seguire.
dividersi il lavoro è importante e ci aiuta nella concentrazione

5) rapporto con altri gas: mentre scrivo ci ho pensato. avevo chiesto a Massimo e Aldo di riferirne in assemblea.
forse un passaggio per il direttivo, non farebbe male. chiariamoci sulla linea che vogliamo oggi perseguire, sulle mete a lungo termine e su quelle a breve termine.

6) Regolamento dell'APS. va redatto

7) varie ed eventuali

Discussione:
1) Verso persone nuove, o verso gli appartenenti al conto GAS che non si sono ancora iscritti all’APS, si propone:
a. Per iscriversi, chiederemo alle persone di venire alla riunione mensile, e in quell’occasione di registrarsi tramite compilazione modulo di domanda e versamento quota sociale (10€)
b. Per tutti coloro che hanno posizioni aperte nel conto GAS, ma che non si sono ancora iscritte all’APS, chiederemo ad Enrico di congelare le loro posizioni (non deve più accettare ulteriori versamenti); nel frattempo, le persone avranno tempo fino al 31 ottobre p.v. per venire in Bottega a regolarizzare la propria posizione (ritiro saldo conto GAS, oppure iscrizione APS e versamento quota). Ciò sarà possibile il mercoledì pomeriggio in Bottega Centro (ci sono Max Lampa e/o Maria Desiderio) oppure in altro giorno, previo appuntamento da concordare (per questo danno la propria disponibilità Max Lampa, Giuseppe Fiore e Giovanna D’Alonzo).
c. La stessa scadenza vale anche per coloro che hanno solo in parte effettuato l’iscrizione all’APS. Occorre regolarizzare poiché mancano firme e/o il deposito della quota.
2) Sulla questione della percentuale di contribuzione volontaria sugli ordini, il Direttivo propone all’Assemblea di stabilire la % del 5% SU TUTTI GLI ORDINI per tutti coloro che acquistano il fresco, e/o svolgono attività volontaria per l’APS oppure per la Bottega. Per tutti gli altri, la % sarà del 10%. Questa modifica diverrà operativa non appena avremo un “listino fresco” che l’assemblea avrà dichiarato adeguato alle necessità del GAS.
3) Sulle questioni finanziarie, si è discusso di 3 cose:
a. Adempimento da effettuarsi entro il 30 ottobre p.v. di autodichiarazione del regime fiscale. Maria Ricca e Maurizio De Stefano hanno visionato la normativa. Per evitare oneri economici, Iaia deve registrarsi in qualità di Presidente all’Agenzia delle Entrate e procurarsi userid e password per poter effettuare le registrazione telematica. Maurizio e Maria si sono offerti di dare una mano alla compilazione della modulistica - li ringraziamo caldamente ;-)
b. Maurizio ha inviato alcuni files per gli adempimenti fiscali e contabili. Si è chiarita la questione delle ricevute fiscali, scontrini e fatture (dipende dal regime fiscale del Produttore, se soggetto a IVA o meno). All’APS serve un documento totale, e non per ogni singolo associato, e non è necessario che tra APS e associati ci siano registrazioni fiscali, ma solo scritture interne.
c. Scelta del conto corrente; Maurizio ha fatto una sintesi delle due opzioni scaturite dalla scorsa assemblea: banca etica e conto poste. Mancano alcuni chiarimenti sul numero di operazioni, Giuseppe contatterà banca etica per tale motivo. In ogni caso durante l’assemblea del 9 decideremo quale conto corrente accendere.
4) In merito alle deleghe all’interno del Direttivo, per facilitare la nostra operatività, si è deciso che ognuno di noi stila una lista di temi/bisogni dell’APS da gestire/monitotare, che verranno confrontati e unificati via email, in modo che a fronte della lista unificata potremo meglio ragionare su deleghe e gruppi di lavoro.
5) In merito ai rapporti con gli altri GAS, il discorso è molto complesso, Massimo ci farà una sintesi in documento a parte.
6) Per quanto riguarda il regolamento interno, Giovanna si impegna di visionare quello proposto a suo tempo da Maurizio e di proporre eventuali modifiche che sottoporrà al direttivo
7) Varie ed eventuali, si è parlato di:
a. Per l’assemblea del 9 ottobre p.v., Massimo contatta Canto Libre per assicurarsi la presenza di alcuni di loro, in modo da conoscerci e parlare insieme della loro adesione
b. Max propone di contattare gli altri GAS (rete GAS nazionale) sul tema del fresco, per capire quali problemi sono sorti e quali le soluzioni individuate in merito alle regole dei vari gruppi sull’acquisto del fresco nelle esperienze degli altri. (già lo scorso anno ci siamo avvalsi, sul tema dei contributi volontari, del dibattito che era sorto nella lista nazionale, di cui Massimo ci girò i contributi via email)
c. Si propone di fare un calendario dei prossimi incontri del Direttivo , in genere nella settimana precedente l’assemblea. Proviamo a usare il calendario di google del gruppo del Direttivo? Come si fa? Procediamo per tentativi …
d. Maria Ricca ci ha invitato a partecipare alla festa della bottega Centro il giorno 18 ottobre con un nostro banchetto e nostre iniziative. Potremmo contattare un fornitore: occorre creare un piccolo gruppo che si occupi della cosa.
e. Visita a Silvana (olio e fichi): il 25 ottobre. Organizzazione del prossimo acquisto di olio
f. Giovanna ci ha raccontato delle iniziative dell’Associazione Dream Team (Donne per la rivitalizzazione del tessuto urbano) a Scampia, tra le quali si prevedono corsi a prezzi politici per le donne del quartiere (yoga, inglese, informatica,..), vogliamo provare a mettere in rete il gasetiello Scampia con questa Associazione, ne parleremo con Alda. Si tratta di verificare tra i nostri associati e/o le nostre conoscenze se ci sono persone disponibili ad erogare corsi una volta alla settimana a Scampia, senza grossi guadagni (si immagina rimborso spese e modico gettone).

Unless otherwise stated, the content of this page is licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License