Resoconto120410

VERBALE DELL’ASSEMBLEA ORDINARIA DEL 10/03/2010

Il giorno 12 aprile 2010 alle ore 19,00 si è riunita presso la sede di Vico Monteleone, 8 in Napoli l’assemblea ordinaria dell’APS GAS Friarielli con il seguente ordine del giorno:

  • 1) verbale del CD considerazioni su :

• proposta partecipazione evento Scampia a maggio;
• valutazione dello stato della partecipazione alle attività del GAS: soluzioni da applicare;
• incontro con altri GAS. Verso una definizione di una rete;
• proposta adotta l’Abruzzo.

  • 2) Prepariamoci alla prima Piazza dell'Economia Solidale del 16 aprile, il nostro contributo
  • 3) parte la formazione: due proposte, definizione di un doodle per capire le adesioni
  • 4) varie ed eventuali

Sono presenti i sig.ri: Maria Rosaria Masullo (presidentessa APS), Eduardo De Luise, Paolo De Crescenzo, Maria Desiderio, Aldo Pappalepore, Giuseppe Fiore, Tina Aiello, Alessandra Ruggiero, Alessandra Rocco, Loredana Locci, Maurizio De Stefano, Ermanno Vianello, Alda Rossi, Biagio, Maria Rosaria Marino.

L'assemblea chiama a presiedere Maria Rosaria Masullo ed a verbalizzare Paolo De Crescenzo.

Si discute del punto 1) dell’OdG, in particolare dell'evento di Scampia inerente i “Presidi del libro in Campania” il 23 maggio. Il GAS avrà a disposizione uno stand nel quale, oltre ai produttori di fresco, proporrà un momento di formazione sui beni comuni ed in particolare sull'acqua e i sistemi di depurazione (da verificare con Alda). Si potrebbe inoltre pensare alla presentazione di libri (l'annuario di Monitor o libri di Alberto Castagnola). L'assemblea si riserva di verificare le disponibilità e di individuare un referente.
Si potrebbe inoltre pensare di far coincidere l’evento del 23 di Scampia con una piazza DES: evento da concordare con il tavolo-des e con le cooperative agenti sul territorio di Scampia.

La presidentessa illustra all'assemblea l'esito della serata, svoltasi a Somma Vesuviana, con i GAS di Somma e Salerno. In quella sede oltre alla possibilità di fare acquisti in comune, parmigiano e pasta, si pensava di organizzare un incontro a giugno. L'assemblea discute inoltre dell'eventualità di acquistare, insieme agli altri GAS, il campionario delle scarpe Astroflex, la proposta non convince in quanto onerosa e di difficile gestione. Maurizio propone di invitare il referente di “Astroflex” per un incontro-formazione e per parlarci anche degli altri prodotti di vestiario che stanno distribuendo (forse Giovanna potrebbe organizzare l’incontro).
Il gruppo di Somma metterà in contatto il nostro gas con produttori di albicocche di Somma.
Inoltre si sta cercando di organizzare, a maggio, una giornata al Parco del Vesuvio che veda protagonisti gas e produttori del Vesuvio e di Agerola.

Alda, inoltre, racconta all’assemblea dell’esperienza che stanno provando a Scampia con coloro che si avvicinano al Gas,ma che non sono ancora certi di volerne far parte. Per un certo periodo i neo-gasisti vengono affiancati da un gasista anziano che li “adotta” e si fa carico dei suoi acquisti. Alla fine del periodo di prova il neo-gasista decide se aderire o meno. Vi sono state così nuove adesioni a Scampia (Alda ci comunicherà i nominativi).

Si passa al 2° punto all'odg la preparazione della prima piazza dell'economia solidale che si terrà al Parco dei Ventaglieri venerdì 16 Aprile. Aldo aggiorna l'assemblea sugli sviluppi del tavolo DES. Le piazze saranno quattro : Scampia, Vomero (case puntellate), L.go S. Marcellino e P.co dei Ventaglieri. La piazza del 16 coinvolgerà 14 associazioni, 3 produttori di fresco e 3 artigiani. Il GAS friarielli nella piazza si occuperrà dell'area conviviale tematica e info DES GAS. L'argomento di venerdì sarà : Recupero dei parchi e fruizione degli stessi, l'area tematica sarà allestita con video con argomento l'acqua e i beni comuni. E’ stato acquistato un gazebo (3x3). L'assemblea invita tutti a partecipare in massa.

Ritornando al 1° punto, la presidentessa introduce l'argomento della partecipazione al GAS comunicando l'intenzione, espressa nel direttivo, di reintrodurre la maggiorazione del 20% per coloro che non partecipano. Maurizio propone di sollecitare personalmente, attraverso mail, gli iscritti chiedendogli un impegno concreto da calendarizzare nei prossimi mesi. La discussione si articola con l'intervento di M. Rosaria che in quanto non partecipante alle attività illustra le sue motivazioni: non le era chiaro che la non partecipazione, se pur minima, ad attività del GAS potesse in qualche modo incidere sulla maggiorazione. La questione sollevata da Maria Rosaria rintroduce la questione del regolamento, che va redatto al più presto anche per chi chiarire dei punti che per i nuovi iscritti potrebbero risultare non molto chiari, come quella dell’altalena delle maggiorazioni. Ermanno propone di far decidere ad ognuno in quale aliquota inserirsi. Si concorda di rinnovare l'invito ad una maggiore partecipazione e trascorso un congruo numero di mesi (massimo sino a giugno) fare il punto sulla situazione.

La coopertiva ci chiede un aiuto sui turni nelle due botteghe, come semplice aiutante e non responsabile di cassa. Chi ha un mezzo pomeriggio o mattina liberi da dedicare alle botteghe, oppure figlio o figlia che hanno giornate un pò vuote da riempire con un pò di volontariato in bottega????

In chiusura la presidentessa ricorda l'assemblea del 26 aprile per l'approvazione del bilancio.

L'assemblea si conclude alle ore 20,35. Del che è verbale

La presidentessa Il segretario
f.to Iaia Masullo f.to Paolo De Crescenzo
Unless otherwise stated, the content of this page is licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License