Resoconto081205

Riunione del GAS Friarielli del 5 dicembre 2008

L’ordine del giorno della riunione del Gruppo di Acquisto Solidale “I Friarielli”, coordinata da Maurizio De Stefano è stato:

CRITERI DI ADESIONE e MAGGIORAZIONI
VERIFICA PROVA ORDINI FRESCO
SITO/BLOG
ORGANIZZAZIONE ACQUISTO AGRUMI
STATO ADESIONI AI BANCHETTI DEL SOCIALE DEL 17-21 DICEMBRE
BOZZA Mozione GAS proposta da Maurizio
Gite, nuove ed entusiasmanti alla scoperta di nuovi prodotti
Aggiornamenti conto gas
varie ed eventuali.

La riunione è iniziata con il benvenuto ai nuovi arrivati: Giorgio Quaranta, Stefano D’Auria, Nicola De Santis, Licia Muzzopappa, Roberta De Gregorio ed Elio Giannone.

CRITERI DI ADESIONE e MAGGIORAZIONI

Per quanto riguarda i criteri di adesione, Maurizio ha buttato giù una prima bozza di Manifesto del Gas. Si pone la necessità di lavorare su questa bozza e si stava discutendo se farlo in un piccolo gruppo che si offre di sviluppare l’argomento oppure rimandare la decisione ad un’altra riunione.

La discussione molto articolata che però è seguita sull’argomento maggiorazioni ha fatto sì che su questo punto non sia stata presa una decisione, anche se siamo tutti convinti della necessità di questo passo.

La maggior parte del tempo della riunione, è stato dedicato all’argomento più sentito, le percentuali di maggiorazione da applicare ai “Friarielli” che il gas utilizza come fondo cassa per organizzare eventi sociali che comunque rispettano la filosofia del gas, oppure per la sua diffusione e a volte per coprire le spese.

Questo criterio si basa sul livello di partecipazione alle attività e fino ad oggi è stato:
• 5% per i Friarielli, soci e non della cooperativa, che effettuano attività volontarie sia all’interno del Gas che della Cooperativa, di cui il Gas rappresenta a tutti gli effetti una costola.
• 10% per i Friarielli soci della cooperativa che non partecipano alle attività della cooperativa e del Gruppo di Acquisto
• 20% per tutti gli altri.

Ci sono stati moltissimi interventi, che si possono sintetizzare in tre punti di vista principali:
• La suddivisione 5/10/20, ha lo scopo di chiarezza delle relazioni, nel senso che se la maggior parte delle persone non partecipa alle attività del gruppo, queste gravano sulla minoranza di volontari e comunque lascia liberi di scegliere in che modo posizionarsi rispetto al Gruppo. Inoltre essa ha lo scopo di far capire che la partecipazione alle attività favorisce la creazione del modello economico alternativo che il nostro Gruppo spera di riuscire a realizzare più di quanto non lo sia il semplice fare la spesa in questo modo, fermo restando il rispetto sia della volontà che delle possibilità dei partecipanti. Per completezza di informazione occorre aggiungere che è stato fatto un confronto con le esperienze di altri Gas dedotte dalla Lista Nazionale dei Gas ed è risultato che nella maggior parte dei casi le maggiorazioni sono uniformi ma che chi non partecipa alle attività è escluso dal Gas (scelta che nessuno dei partecipanti ha ritenuto di condividere per evidenti motivi di accoglienza) e che comunque, anche la percentuale massima, quella del 20%, era inferiore al ricarico che viene applicata sui prodotti biologici venduti nei due negozi della cooperativa. Qualche volontario ha fatto notare anche che qualche volta l’atteggiamento di persone appartenenti alla fascia del 20% non è stato di perfetta comprensione dello spirito del gruppo, che hanno avuto nei loro confronti un atteggiamento più adatto a chi si confronta con un esercizio commerciale che a chi sta tentando un’esperienza come la nostra.
• Le percentuali di maggiorazione costituiscono il primo impatto che ha il nostro gruppo verso l’esterno, e l’applicazione del 20% costituisce un impatto escludente. Chi è all’esterno del gruppo può avere difficoltà a comprendere le ragioni che hanno determinato la sua scelta e questo può compromettere la possibilità di ingrandire il gruppo tanto da fare “massa critica” e quindi valorizzarne al massimo la scelta politica. Inoltre va sottolineata la natura particolare del nostro Gruppo di Acquisto che non comporta soltanto un accordo per comprare biologico risparmiando, ma una scelta che sostenga con forza il diritto di tutti a mangiare bene indipendentemente dalle possibilità economiche e che svincoli anche i nostri produttori dall’obbligo di piegare la loro attività alle esigenze di mercato. Queste scelte possono essere sostenute con forza anche da chi non ha la possibilità di tempo od economica di partecipare alle attività del gruppo, e per queste persone l’applicazione del 20% può essere penalizzante. In questo ambito, inoltre c’è stato chi ha espresso dei dubbi rispetto all’opportunità di distinguere tra chi non presta nessuna attività nel gruppo ma è socio della Cooperativa e chi non lo è sostenendo che, visto che i soci della Cooperativa non godono di nessuno sconto nelle botteghe, questo criterio andrebbe esteso anche al Gruppo di Acquisto.
• La partecipazione alle attività del Gruppo è una scelta personale e quindi le percentuali di maggiorazione non devono essere messe in relazione con l’impegno per cui sarebbe preferibile una percentuale unica per tutti.
Ad ogni modo, molti erano del parere che sarebbe interessante all’interno del gruppo tentare anche qualche esperienza alternativa, come ad esempio una banca del tempo, per promuovere la partecipazione e l’impegno di tutti, in un modo o nell’altro. Giovanna si è offerta di proporre un modello per la gestione della banca del tempo, dato che ha avuto modo di utilizzarla per attività di lavoro.

Naturalmente questa è una semplificazione, perché le motivazioni “sociali” sono piuttosto trasversali rispetto all’appartenenza ad un “punto di vista” piuttosto che ad un altro, tra le altre proposte interessanti che sono emerse, si segnala quella di creare una “rotazione” di responsabilità alle varie attività del gruppo, sia per la crescita derivante dallo scambio di esperienze, sia per dare a tutti la possibilità di avere un’esperienza di rapporto diretto con i produttori.

Il dibattito ha reso più evidente le necessità di approfondire il lavoro di Maurizio sugli intenti del nostro gruppo e sulle modalità di partecipazione, e di cercare di diffondere sempre di più lo spirito del gruppo anche nei confronti dei partecipanti che hanno dimostrato qualche limite in questo senso.

Ne sono emerse, la decisione di eliminare l’applicazione della percentuale del 20% e due mozioni principali per l’applicazione delle altre due:
• Applicazione del 5% agli attivisti del Gas e/o della Cooperativa e 10% a tutti gli altri indipendentemente dalla loro condizione o meno di soci.
• Applicazione del 5% agli attivisti del Gas e/o della Cooperativa ed ai Soci della Cooperativa anche non attivisti e 10% a tutti gli altri.

E’ stata approvata la prima mozione ad esclusione del fresco che resta al 5% per tutti.

VERIFICA PROVA ORDINI FRESCO

E’ ufficialmente partito il primo ordine di fresco con il fornitore “Fuori di Zucca”. Date le attuali difficoltà organizzative di alcuni gassetielli, si è stabilito che con l’eccezione del gassetiello del Vomero che è autonomo, gli altri faranno riferimento provvisoriamente a Massimo ed appoggeranno in bottega. Per questi ultimi si fa una raccomandazione particolare di ritirare tempestivamente la merce onde evitare di creare problemi in un momento di evidente congestione di attività dato l’approssimarsi del Natale.

SITO/BLOG

E’ stato velocemente stabilito che Giovanna, Alessandra, Iaia e Stefania, che se ne occuperanno, si incontreranno nelle feste e porteranno la loro proposta nella prossima riunione.

ORGANIZZAZIONE ACQUISTO AGRUMI

Dal momento che la visita di Iaia, Alessandra e Maurizio è avvenuta successivamente alla riunione, si rimanda alla loro email per tutte le informazioni.

STATO ADESIONI AI BANCHETTI DEL SOCIALE DEL 17-21 DICEMBRE

Questo punto è stato rimandato alla lista di distribuzione per mancanza di tempo. SI farà girare in lista un documento con le turnazioni stabilite finora. In base alle disponibilità offerte dalle persone che hanno risposto in merito.

BOZZA Mozione GAS proposta da Maurizio
Non si avuto il tempo di discuterne. Si rimanda alla prossima riunione, nel frattempo se qualcuno ha notazioni da fare , le può inviare a Maurizio.

Gite, nuove ed entusiasmanti alla scoperta di nuovi prodotti
Non si avuto il tempo di discuterne per bene. Si è deciso di organizzare una visita alla terra di Edoardo.

Aggiornamenti conto gas
Si è ribadito che il conto non verrà usato per il fresco (per i conti del fresco ogni gasettiello si organizzerà in maniera autonoma). Poiché a breve ci sarà la chiamata per l’olio, si invitano tutti gli interessati ad effettuare il loro primo versamento sul conto, in modo da poterlo utilizzare per l’acquisto dell’olio.

varie ed eventuali.
Non ne abbiamo avuto il tempo.

Infine:

Nella scorsa riunione era stato deciso che, il compito di sintetizzare gli argomenti, proporre l’ordine del giorno e coordinare la riunione sarebbe stato assunto a rotazione. Per la prossima volta si sono offerte Giovanna e Stefania.

Proposta Ordine del Giorno per la riunione del 9 gennaio 2009
1. Bozza documento Maurizio sui criteri di accoglienza
2. Sito/blog, stato dell’arte
3. definizione data per nuovi ordini Pasta, e individuazione gasato accompagnatore
4. definizione data per nuovi ordini Parmigiano
5. definizione data per ripresa ordini Mozzarella e formaggi
6. definizione data visita da Edoardo
7. valutazione andamento gestione fresco, ed eventuali aggiustamenti
8. valutazione eventuali proposte di nuovi fornitori
9. varie ed eventuali

Elenco dei partecipanti:

Stefania Boffola, Giuseppe Fiore, Massimo Lampa, Eduardo De Luise, Pasquale Castaldo, Aldo Pappalepore, Maria Desiderio, Giovanna D’Alonzo, Iaia Fasullo, Maurizio De Stefano, Loredana Locci, Anna Grandone, Alessandra Ruggiero, Costanza Boccardi, Bruno Porzio, Paolo De Crescenzo, Sara Fiorentino, Elio De Vescovo, Ugo Romano, Ermanno Vinello, Giulio Di Palma, Giorgio Quaranta, Stefano D’Auria, Nicola De Santis, Licia Muzzopappa, Roberta De Gregorio ed Elio Giannone.

Unless otherwise stated, the content of this page is licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License